Navigazione veloce

Funzioni strumentali 2014-2015

image_print

Gli incarichi di “Funzione strumentale” sono conferiti dal Dirigente Scolastico su delibera del “Collegio dei docenti”. I docenti incaricati sono responsabili di uno specifico processo o di un particolare settore che può essere organizzativo o didattico.

 

Funzioni Strumentali, Figure di Supporto alle Funzioni Strumentali per l’a.s. 2014/2015

 

Funzioni Strumentali Docente
FS1 Coordinamento e gestione POF Innocenti
FS2 Servizi per gli studenti Minardi
FS3 Gestione delle informazioni e pubblicità Maceroni
FS4 Orientamento in ingresso Ponticiello
FS5 Orientamento in uscita e rapporti con il territorio Leuzzi
FS6 Recupero e   INVALSI Berdini
FS7 Sostegno DS Tartamella
FS8 Qualità e   Autovalutazione Rocco
FS9 Cultura Campeti
FS10 Viaggi e visite d’istruzione Cuomo

 

 

Figure di Supporto alle Funzioni Strumentali
Supporto FS1 POF     SOLDINI Maurizio
  Supporto FS4 Orientamento in ingresso

 

BERDINI RitaLEUZZI RodolfoINNOCENTI Rossella

ZAMAGNA Iolanda

BITTUCCI Enrico (domeniche orientamento)

Supporto FS6 Recupero + INVALSI ATTORRE Antonella
Supporto FS7 DS   PIRAS Giuseppina
Supporto FS8 Qualità e Autovalutazione   CUOMO Francesco

 

  • Funzioni Strumentali alle seguenti aree di intervento:
    1. Coordinamento e gestione POF: Rielaborazione formale del documento. Elaborazione e organizzazione Offerta Formativa. Studio di fattibilità, sostegno ai docenti per la realizzazione dei progetti e del Piano di formazione; collaborazione ad attività di informazione sul POF rivolte a studenti e famiglie. Monitoraggio in itinere e verifica finale.
    2. Servizi per gli studenti: Progettazione, realizzazione e coordinamento delle attività volte a contrastare la dispersione scolastica e a sostenere gli studenti sul piano del successo scolastico, dell’orientamento in itinere, dell’integrazione, dell’inclusione sociale e dell’educazione alla legalità favorendo l’innovazione didattica e organizzativa. Realizzazione di progetti formativi per gli studenti anche con l’utilizzo delle risorse del territorio. Coordinamento della stesura del PAI.
    3. Gestione delle informazioni e pubblicità: Gestione del sito Internet dell’Istituto e suo aggiornamento in tempo reale su tutti gli aspetti della vita scolastica.
    4. Orientamento in ingresso: Contatti regolari con le scuole medie del territorio. Iniziative di accoglienza per gli studenti iscritti al primo anno. Orientamento per le seconde classi per la scelta della specializzazione.
    5. Orientamento in uscita e rapporti con il territorio: Incontri informativi con docenti delle tre università romane per l’eventuale scelta della facoltà universitaria. Conferenze su problematiche inerenti al mondo del lavoro, con particolare riferimento a tematiche in ambito tecnologico con esponenti dell’imprenditoria privata. Stage formativi e corsi presso imprese operanti sul territorio.
    6. Recupero e INVALSI: organizzazione e predisposizione del piano di recupero per studenti con carenze formative; organizzazione e gestione delle prove INVALSI.
    7. Sostegno DS: coordinamento di tutte attività di sostegno per gli studenti con disabilità: attribuzione docenti di sostegno a classi; organizzazione GL d’Istituto, contatti con le ASL, supporto per PEI.
    8. Qualità e Autovalutazione: organizzazione e gestione dell’O.F. secondo qualità;predisposizione del manuale della qualità, monitoraggio processi in conformità con la norma UNI EN ISO 9001:2008. Cura della Carta di Qualità. Rapporti con consulente esterno. Cura dell’audit da parte dell’Ente Certificatore. Organizzazione modalità di rilevazione della Customer satisfaction.In applicazione del Regolamento Nazionale di Valutazione, DPR n. 80 del 28/03/2013 e della Direttiva Ministeriale n. 11 del 18/09/2014Priorità strategiche del Sistema Nazionale di Valutazione per gli Anni Scolastici 2014/15, 2015/16, 2016/17”: analisi e verifica del proprio servizio sulla base dei dati ministeriali, e delle rilevazioni sugli apprendimenti dall’Invalsi; elaborazione di un rapporto di autovalutazione in formato elettronico e formulazione di un piano di miglioramento.
    9. Cultura: predisposizione del piano annuale delle attività culturali integrative.
    10. Viaggi e visite d’istruzione: organizzazione dei viaggi e delle visite d’istruzione.

 

Allegati